fbpx
  • +39 347.0049275
  • info@ilchisolino.it

News

VINOVO: “Sagra dell’uovo.”

Dal 29 settembre al 1 ottobre in programma la “Sagra dell’Uovo”. Tantissime iniziative animeranno un’altra volta il Comune di Vinovo.

VINOVO: “Mercatino dei bambini.”

In occasione della Sagra dell’Uovo Sabato 30 settembre dalle ore 16.00 alle ore 19.00 è stato organizzato il mercatino dei bambini. Sarà possibile iscriversi entro il 22 settembre p.v. presso l’ufficio manifestazioni del Comune di Vinovo – piano terra.

Per info: 011.9620413 – manifestazioni@comune.vinovo.to.it

La partecipazione è gratuita. Il regolamento sul modulo di iscrizione è scaricabile dal sito  www.comune.vinovo.to.it

PIOBESI: “Torino Blues Society in concerto al Portico 26.”

Giovedì 14 settembre dalle ore 21.30 “Torino Blues Society” in concerto al Portico 26 di Piobesi T.se di Via Galimberti 26, dal Blues al Rock’N’Roll per coinvolgerti in un divertente concerto.

CARMAGNOLA: “Open Day al campo volo SAT Torino”.”

Sabato 16 e domenica 17 settembre presso il campo volo SAT Torino di via Torino 664 a Carmagnola, accanto all’agriturismo Cà Matilde,  si svolgerà l’Open Day della Sorveglianza Aerea Territoriale. Velivoli, droni, battesimo dell’aria, conferenze, elezione di Miss Volontariato 2017 e tanto altro ancora.
 

VINOVO: “Inaugurazione mostra” Precarietà, mente, corpo e spazio” di Armando Santelli.”

Domenica 10 settembre alle ore 15,30 presso il Castello della Rovere inaugurazione della mostra dell’Artista Armando Santelli “Precarietà, mente, corpo e spazio” con opere grafiche e pittoriche dal 1992 al 2017. La mostra sarà aperta dal 10 al 24 settembre.

PIOBESI: “Euphoria in concerto al Portico 26.”

Venerdì 8 settembre dalle ore 21.30 “Euphoria” in concerto al Portico 26 di Piobesi T.se di Via Galimberti 26, torna la Disco Dance per ripetere il grande successo dello scorso Aprile.

 

PIOBESI: “Four Fries, concerto RockaBilly al Portico 26.”

Giovedì 7 settembre dalle ore 21.30 “Four Fries” in concerto al Portico 26 di Piobesi T.se di Via Galimberti 26, una divertentissima serata, anche ballabile, con bravi ed esperti musicisti.

 

COMING SOON: “Intervista ad Andrea Bissacco, la passione del beach volley trasformata in una scuola di livello Nazionale.”

Di prossima pubblicazione l’intervista rilasciata dal Responsabile della sezione Beach Volley e Direttore Tecnico del Beach Volley Cus Torino Andrea Bissacco al Direttore del Chisolino Andrea Laruffa. Una passione trasformata in una scuola di altissimo livello riconosciuta a livello Nazionale.

Continuate a seguirci.

VINOVO: “Le note colorate, aperte le iscrizioni.”

Fino al 30 settembre 2017 sarà possibile iscriversi al Coro comunale Voci Bianche “Le note colorate”.

Quota di iscrizione € 20,00.

L’inizio delle lezioni coincide di norma con l’inizio dell’anno scolastico. Le lezioni si terranno presso la sede della corale ARS NOVA in via Parisetto il sabato mattina dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

La domanda di iscrizione devrà essere presentata presso l’ufficio manifestazioni unitamente alla ricevuta di versamento della quota di iscrizione oppure tramite mail all’indirizzo manifestazioni@comune.vinovo.to.it.

VINOVO: “Spaghetti in cascina.”

7-8-9-10 settembre “Spaghetti in cascina”, presso la Cascina Don Gerardo di via San Bartolomeo dalle ore 19 alle 22.30. Tutte le sera dalle ore 21.15 musica come da programma.

PIOBESI: “Partita su maxi schermo e Fiesta Loca, salsa, bachata e reggaeton al Portico 26.”

Martedì 5 settembre dalle ore 20.45 Isdraele vs Italia su maxi schermo ed a seguire al Portico 26 di Piobesi T.se di Via Galimberti 26, “Fiesta Loca” con salsa, bachata e reggaeton, animazione Debora Macchi.

PIOBESI: “Sagra del pane.”

Tutto è pronto per accogliere le numerose persone che vorranno partecipare all’ormai quindicennale manifestazione in programma domenica 24 settembre. Gli antichi forni a legno del borgo – XVIII sec. – saranno in funzione tutto il giorno, per esibizioni e laboratori di panificazione.

L’intensa giornata inizierà già dal mattino con la corsa-camminata “Trofeo Cariton”, aperta a tutti coloro che desidereranno correre o semplicemente camminare alla scoperta del territorio. Uno sciame di Vespe rombanti partirà, a metà mattinata, dall’incantevole centro storico di Piobesi per raggiungere, attraverso pittoresche strade di campagna, la frazione di Tetti Cavalloni dove il “Cariton”, dolce tipico della zona, anticipatore del tradizionale panettone natalizio, che veniva confezionato con gli avanzi della pasta preparata per il pane, un poco di zucchero e uva fragola, potrà essere degustato e acquistato per tutta la giornata in occasione della Mostra mercato di prodotti tipici legati alla tradizione. Faranno da cornice, lungo la strada dell’antico borgo, gli Antichi Mestieri presentati dagli Amici di San Vittore – Priocca (CN) e gli ospiti graditi da fuori regione del Comune di Venzone (UD) e della Pro Loco di Vendone (SV). Non mancheranno attività per i più giovani e meno giovani all’interno delle mura del Castello, dal Tree climbing e tirolese, sospesi sugli alberi secolari con l’Associazione Vertical, a passeggiate con i cavalli a cura di Dreamer Ranch Nancy, a percorsi naturalistici alla scoperta delle essenze presenti nel parco per terminare con giochi e animazione per i più piccoli nella canonica di Tetti Cavalloni. Gli amanti della storia e dell’arte potranno deliziarsi con la Mostra “I libri del consumo consapevole” presso la suggestiva biblioteca, le visite guidate al Castello (piano terreno e scuola di cucina IFSE), la salita all’antica Torre Medievale, la Mostra d’arte contemporanea di Pierantonio Masotti “NINI”, presso la Citroniera del Castello, e “DIONISIO E APOLLO”, presso la Chiesa di San Giovanni ai Campi del sec. X, il più antico edificio storico del paese che potrà essere visitato a cura di Ass. Progetto Cultura e Turismo Carignano Onlus. La musica itinerante del gruppo “Ombra Gaia” accompagnerà i presenti nel pomeriggio, nell’antico borgo di Tetti Cavalloni, con canti e danze tradizionali delle aree piemontesi e franco provenzali. Per gli appassionati di fotografia si svolgerà durante la giornata un concorso fotografico aperto a tutti e a partecipazione gratuita, che nasce dalla volontà di “catturare”  le immagini più suggestive e rappresentative di questa quindicesima edizione della “Sagra del pane”. Le foto che saranno premiate in occasione della Fiera autunnale 2017 verranno pubblicate sul volantino della prossima edizione della sagra. E per concludere in bellezza sarà possibile, per tutto il giorno, mangiare in sagra  grazie ai commercianti del paese che proporranno cibi e bevande in grado di soddisfare ogni desiderio gastronomico.

NONE: “Al via la Festa dei Borghi.”

8-9-10-15-16 settembre ai nastri di partenza l’attesissima “Festa dei Borghi” di None. Chi tra Magenta, San Bernardino, Castello e San Lorenza si aggiudicherà la nuova competizione?

“Intervista al preparatore dei portieri Luca Squinzani: dalla Juventus FC in Qatar all’Al Sadd Sports Club, carriera, obiettivi futuri, curiosità e molto altro.”

Quale è stata la tua esperienza calcistica?

“Più di trent’anni sono lunghi da raccontare. Ho iniziato a 5-6 anni in una piccola società di Venaria, al tempo chiamata “Virgilio Maroso”. Poi ho fatto tutta la trafila giovanile fino alla Juniores Nazionale nel glorioso US Barcanova (dove sono passati anche Bertotto, Padovano, Contratto e molti altri), con una breve parentesi di un paio d’anni nel Venaria Calcio ai tempi della presidenza Prunelli. Al tempo erano le due società più importanti della Regione. In seguito ho poi fatto il salto in Prima Squadra a Chieri, Pinerolo, negli Stati Uniti a St. Louis, in Svizzera al Bellinzona e Stabio-Mendrisio, Cuneo in serie D,  per finire gli ultimi 3 anni in alcune società del territorio tra Eccellenza e Promozione.”

Curiosità:

“A 14 anni giocammo le finali europee Nike ad Amsterdan con il Barcanova, era il 1994. In tale occasione incontrammo il Barcellona in cui militava Xavi. Ora ci siamo ritrovati dopo 23 anni qua in Qatar, io come allenatore e lui ancora come giocatore.”

Quando hai capito che il tuo futuro sarebbe stato quello di fare l’allenatore a tempo pieno?

“Gli ultimi due anni da giocatore ci pensavo già, sarebbe stata un’attività che avrei fatto con molto piacere. Nel frattempo mi ero laureato in Architettura e preso una Minor in Studio Art negli USA. La mia prima idea era di lavorare nel campo dell’Architettura. Poi è arrivata l’opportunità di poter iniziare col Settore Giovanile del Torino nella categoria U15, al tempo il Responsabile era Antonio Comi, il quale ringrazio sempre per avermi fatto iniziare questo percorso, così come tutta la società granata. I primi due anni, allenai in contemporanea anche la Serie A femminile del Torino, oggi molte di quelle ragazze giocano nella nuova Juventus FC femminile. Da quel 2008 è iniziato il mio lungo percorso professionale, arricchito ancora da una Laurea in Scienze Motorie e Sportive presa durante i primi due anni di lavoro, e la docenza per due Anni Accademici in seguito. Quattro anni al Torino FC, cinque alla Juventus FC. La soddisfazione più grande è stata vedere la crescita dei ragazzi nel tempo ed aver chiuso  vincendo quest’anno sia lo Scudetto U15, assente da molti anni in bacheca, che la Supercoppa.”

Dopo gli ultimi anni nelle giovanili della Juventus FC il passaggio in Qatar all’Al Sadd Sports Club. Come ti è giunta questa proposta?

“I cinque anni alla Juventus FC sono stati fondamentali per la mia crescita a 360°, in un top Club con dinamiche da grande anche nel settore giovanile, ed un’organizzazione d’eccellenza. Il fatto di avere avuto a che fare con professionisti di livello ed in particolare, uno stretto rapporto con Filippi (allenatore portieri della Prima Squadra e Responsabile di tutta l’area portieri), è stato un valore aggiunto dal punto di vista professionale ed umano. Diciamo che si sono incastrate una serie di circostanze che hanno fatto arrivare questa proposta, in realtà non cercata da me. Quando è arrivata è stata una sorpresa, ed il tutto si è concretizzato in poco tempo.”

E’ stato difficile per te prendere questa decisione?

“Sicuramente l’opportunità era interessante, ma come accade sempre non è mai facile partire, soprattutto quando si va molto lontano, magari non in termini di ore di viaggio (che sono poco più di cinque), ma di km. Per una parentesi di vita, ci si allontana momentaneamente anche dagli affetti e le persone care, però fa parte di questo percorso e del lavoro.”

Cosa lasci in Italia?

“In Italia “lascio” (momentaneamente) gli affetti, la vita di tutti i giorni nei miei luoghi, gli amici. In realtà invece  porto sempre tutte queste cose con me. Questo è solo un breve “arrivederci”, ci rivediamo presto. Tornerò come sempre ancora più arricchito da questa esperienza.”

Cosa pensi di trovare in questa nuova esperienza?

“Credo che mi arricchirò professionalmente e non solo. Sarà un qualcosa in più nella mia crescita globale, come persona, anche culturalmente. Tutte le esperienze diverse, ti completano. Professionalmente sarà una bella sfida confrontarsi con dinamiche diverse, e in un Club che competerà in questa stagione in tutte le competizioni: Supercoppa (il 9 settembre), QNB Super League, Coppa del Qatar, Emir Cup e Champions League ACF (Asiatica).”

E quali sono gli obiettivi da raggiungere per il tuo futuro?

“I miei obiettivi sono quelli di continuare a crescere, fare il mio percorso professionale, che in futuro vedo in Europa ed in Italia. Obiettivo personale extra calcio è costruire una famiglia serena con la persona giusta.”

Sempre più talenti nel mondo del calcio (Giocatori ed allenatori) continuano la propria attività all’estero. Cosa manca all’Italia per cercare di invertire questa tendenza?

“Credo che in Italia i Club debbano iniziare ad avere una visione più a lungo termine, in poche parole una visione più europea, globale. Bisogna programmare non sul breve periodo, ma su quello medio lungo. In tal senso la Juve è stata precorritrice in questo, e non a caso ad oggi è un top Club di livello Mondiale. Inoltre sono veramente poche le società che permettono a livello economico, di fare l’allenatore-istruttore di settore giovanile come professione. Spesso anche quelli bravi sono costretti a cercare stabilità altrove o a dover fare anche un altro lavoro. Credo che chi ha allenatori bravi sul territorio, debba tenerseli ben stretti. I settori giovanili devono essere considerati una risorsa e non una voce sulle spese di bilancio.”

Un pronostico sulle prime 3 classificate del campionato di serie A di quest anno?

“Non so se l’ordine sarà questo, ma vedo nelle prime tre posizioni: Juve, Inter e Napoli. Quest’anno c’è più equilibrio, le pretendenti sono tante e gli impegni Europei potrebbero fungere da ago della bilancia.  Sicuro faranno bene anche Roma, Lazio e Milan. Infine credo che il Torino farà un campionato importante.”

di Andrea Laruffa

PIOBESI: “Partita su maxi schermo e Rock’n’roll show, tributo a Vasco Rossi al Portico 26.”

Sabato 2 settembre dalle ore 20.45 Spagna vs Italia su maxi schermo ed a seguire in concerto al Portico 26 di Piobesi T.se di Via Galimberti 26, “Rock’n’roll show con un tributo a Vasco Rossi.

PIOBESI: “Betty Bariati e la Blessed Band in concerto al Portico 26.”

Venerdì 1 settembre alle ore 21.30 in concerto al Portico 26 di Piobesi T.se di Via Galimberti 26, “Betty Bariati e la Blessed Band”con i più grandi successi internazionali.

VINOVO: “Per la prima volta insieme i Tribula ed Arcoscenico”

Venerdì 6 ottobre alle ore 21.00 presso il Cinema Auditorium di via Roma 8, la Caritas Parrocchiale presenta per la prima volta insieme “Il diavolo e l’acqua santa” con i Tribula che si esibiranno con “3 uomini e il matrimonio” e gli Arcoscenico con “Sorelle…ma non troppo”.

Chi vincerà fra le risate? Sarete proprio VOI a decidere.

Ingresso 5€ con il ricavato che sarà devoluto alla Caritas Parrocchiale San Bartolomeo per le famiglie in difficoltà di Vinovo.

CASTAGNOLE: “Cena benefica sotto le stelle”

Sabato 2 settembre ore 19.30 in piazza Cesare Battisti “Cena benefica sotto le stelle” con un ricco menù insieme alla Croce Rossa, Avis, Alpini e Centro Anziani. Uniti per un unico fine in favore della Caritas Parrocchiale e Scuola Materna ai quali saranno destinati i fondi della cena.

Quota di partecipazione 18€ con obbligo di prenotazione entro il 28 agosto presso l’edicola, il Centro Anziani o telefonando al numero 338.5966663 Raffaella con anticipo di 10€.

PIOBESI: “Fieramica, con i produttori delle zone del terremoto”

Sabato 2 e domenica 3 settembre in piazza Donatori di Sangue Pro Loco e Movimento per la Terra promuovono la vendita di prodotti locali attraverso “Gruppi di acquisto solidale (GAS)” e di tutti quanti vorranno partecipare per far ripartire l’economia delle zone terremotate. L’incasso sarà devoluto ai produttori intervenuti all’evento.

VIGONE: “Made in Italy – Visitando Varenne”

Venerdì 25 agosto 2017 presso lo splendido Allevamento il Grifone a Vigone dalle ore 20.00 in avanti:

La prima esposizione agroalimentare piemontese con apericena delle eccellenze enogastronomiche locali, vino illimitato e visita a Varenne

Potrete provare numerose produzioni delle nostre aziende piemontesi come i rinomati formaggi di Ferrero Fulvio Caseificio Artigianale, i genuini polli di Pollo Bertero – Az. Agr. Bertero Antonio, le ottime verdure dell’Azienda Agricola Cirino Michele e le Alte Farine Cercenaschesi. Per non parlare degli storici prodotti del Dolce Forno di Cercenasco, della carne di pura razza piemontese di Berta Paolo e del gustoso gelato della famosa AgriSAPORI di Pralormo.

Tutti i prodotti che potrete assaggiare nell’apericena verranno elaborati appositamente dagli Chef del Ristorante Centro Cercenasco e saranno anche in esposizione e in vendita durante tutta l’apericena.

Servizio illimitato degustazione vini della cantina pinerolose l’Autin.

Due modalità di ingresso:

Dalle ore 20.00 alle 22.30: Apericena + Vino & Acqua Illimitati + Visita a Varenne: 20€

Dalle ore 23.00 alle 2.00: Ingresso + Vino Illimitato: 10€

DJ SET: Edoardo Fino

Servizio foto durante tutto l’evento.

Info e prenotazioni Apericena:

Chiara Cordero 3311006396 (Chiamate/Messaggi/Messenger/Whatsapp)
Federico Aimar 3334555494 (Chiamate/Messaggi/Messenger/Whatsapp)

Prenotazioni Apericena fino ad esaurimento posti.

Visite guidate a gruppi per Varenne dalle ore 20.00 alle 22.30.

Condividi