fbpx
  • +39 347.0049275
  • info@ilchisolino.it

Author Archive Andrea Laruffa

CANDIOLO: “Candiolo 1 – Rifiuti 0, la partita è ancora aperta”

Venerdì 5 ottobre ore 21.00 all’interno della Biblioteca E. Biagi di vicolo Gioberti 6 una serata informativa pubblica volta a condividere interventi e strategie riguardo l’Ambiente e la gestione sul territorio candiolese.

Interverranno il Sindaco Stefano Boccardo, l’Assessore all’Ambiente Giovanni Di Tommaso ed i rappresentanti dell’associazione “Rifiuti Zero Piemonte”.

Moderatore Graziano Di Benedetto.

NONE: “A Nichelino spicca il rosso della Podistica”

Grandi risultati per la Podistica None domenica 16 settembre nella XXV edizione della “Corri San Matteo” a Nichelino. Nonostante il seconda posto in classifica società che tiene in considerazione il numero degli atleti portati alla manifestazione, fa sua quella a punteggio distanziando di oltre 700 punti il Tappo Rosso di Moncalieri. Salgono sul gradino più alto del podio a livello individuale Marisa Camalleri nella SF45, Franca Tonietti nella SF70 , Roberto Cadeddu nella SM45, Aniello Coppola nella SM70 secondi e Paolo Russo nella SM40, Savino Giannone nella SM45, Salvatore Giammanco nella SM65 e Vincenzo Primerano nella SM70 terzi.

PIOBESI: “Marenero Band in concerto al Portico 26”

Giovedì 27 settembre dalle ore 21.30 “Marenero Band” in concerto al Portico 26 di Piobesi T.se di Via Galimberti 26, tributo a Lucio Battisti.

PIOBESI: “Sagra del pane”

Sabato 30 settembre la “Sagra del pane” giunge alla sua 16° edizione. Tante le iniziative nella giornata:

Piobesi Torinese:

  • corsa podistica e camminata “Trofeo Cariton 2018”
  • monumenti aperti e visite guidate all’antica Pieve di San Giovanni
  • mostra d’arte collettiva “Doppio”
  • visite guidate al castello ed alla scuola di cucina IFSE 
  • salita alla torre medioevale
  • tree climbing e tirolese
  • tutti in sella a cavallo nel parco
  • percorso naturalistico allo scoperta delle specie autoctone e non

Tetti Cavalloni:

  • mostra mercato e degustazione con i panettieri dell’associazione Produttori Cariton e i commercianti di Piobesi T.se
  • Filiera della farina di Stupinigi: dal chicco di grano alla produzione di pane
  • Dimostrazioni di trebbiatura, molitura e cottura nei forni a legna
  • Laboratori didattici di panificazione per adulti e bambini
  • Antichi mestieri ed esposizione trattori d’epoca
  • Raduno Vespe
  • Animazione e musica itinerante
  • Concorso fotografico “Pane in fiera 2018”

Per informazioni: 011.9657083 – 335.7783636 – www.comune.piobesi.to.it

PIOBESI: “Clà Band in concerto al Portico 26”

Venerdì 21 settembre dalle ore 21.30 “Clà Band” in concerto al Portico 26 di Piobesi T.se di Via Galimberti 26, tributo a Claudio Baglioni.

BORGARETTO: “Compagnia Baby Cantandò”

Mercoledì 19 settembre ore 17.30 all’interno del salone Incontro Sant’Anna di via Orbassano 3 primo appuntamento della “Compagnia Baby Cantandò” per bambini di età compresa tra i 5 e 10 anni.


Per informazioni ed iscrizioni: Monica 339.6333248 – Simone 340.8943267

CANDIOLO: “Oktoberfest al Village”

Sbarca al Candiolo Village di via Roma 12 la festa della birra più famosa al mondo. Quattro giorni in cui poter gustare la birra proveniente da Monaco di Baviera ed artigianale. L’evento sarà accompagnato da musica dal vivo e spettacoli.

PIOBESI: “Sogno Numero 2 in concerto al Portico 26”

Giovedì 20 settembre dalle ore 21.00 “Sogno Numero 2” in concerto al Portico 26 di Piobesi T.se di Via Galimberti 26, tributo a De Andrè e PFM.

VINOVO: “10 anni per la sagra dei cicatielli”

Da venerdì 21 a domenica 23 settembre la cascina Don Gerardo di via Sab Bartolomeo torna ad ospitare la “Sagra dei cicatielli” arrivata al suo decimo compleanno.  Gastronomia, musica, balli e degustazioni di prodotti proveniente dal Sud Campania: mozzarelle di bufala, sughi con carne e salsiccia, dolci della tradizione come pastiera, sfogliate e babà. Il tutto accompagnato da musica popolare.

SCALEGHE: “DUE SERATE DI CONCERTI E STREET FOOD”

Venerdì 28 e sabato 29 settembre a Scalenghe in via Carignano – LEA Comunale due serata di concerti gratuiti e street food. 

PIOBESI: “Ita – Ha Band in concerto al Portico 26”

Sabato 15 settembre dalle ore 21.30 “Ita – Ha Band” in concerto al Portico 26 di Piobesi T.se di Via Galimberti 26, tributo agli A – Ha.

LA LOGGIA: “Libera Uscita in concerto alla Festa della birra”

Sabato 22 settembre dalle ore 20.30 “Libera Uscita” in concerto al Parco Galli di La Loggia di Via della Chiesa 41, tributo a Ligabue.

VOLLEY: “Al via tutte le Volley School del Chisola”

Dal 10 settembre è ripartita a gran voce la nuova annata delle Volley School del Chisola Volley, che dopo aver visto la partecipazione di più di un centinaio di piccoli atleti nella passata stagione, conta di bissare il dato. Il divertimento sarà garantito ed un circuito a tappe darà il giusto stimolo per improntare lo sport con una veste più agonistica.
Ogni annata avrà la possibilità di cimentarsi nella propria e corretta disciplina:
2009 Super Mini Volley

2010 e 2011 Mini Volley

2012 e 2013 Palla Rilanciata

2015 e 2015 Giocomotricità

NONE: “Corsi di Mini Basket”

Per i nati tra il 2007 e 2013 l’A.D. Pallacanestro Pancalieri propone corsi di Mini Basket maschili e femminili presso il palazzetto dello sport di via Faunasco 25. Prima prova gratuita.

Per informazioni: 011.9734636 – 329.2197061

VINOVO: “Corsi di percussioni e danza Afro Tradizionale”

Vinovo Solidale, Mor Mbaye e Babacar Dieng VINOVO daranno il via ai corsi di percussioni e danza Afro Tradizionale a partire da lunedì 17 settembre ore 19.00 in via San Bartolomeo 11 con la serata di presentazione e prima lezione gratuita aperta a tutti.

I corsi saranno strutturati in 12 lezioni a partire dal 24 settembre al 10 dicembre 2018:

  • dalle 18.00 alle 19.30 corso percussioni (bambini/ragazzi/adulti);
  • Dalle 20.00 alle 21.30 corso danza Afro Tradizionale 

Per informazioni: americaborghesi@gmail.com – 388.4979734

CANDIOLO: “Al via i corsi di Twirling”

L’Asd Twirling Candiolo da il via alla propria stagione 2018 – 2019 con l’apertura dei corsi:

  • Babytwirl per bambini dai 3 ai 6 anni
  • Twirling dai 6 anni in su

I corsi si svolgeranno all’interno della palestra dell’oratorio della Parrocchia San Giovanni Battista di via Montpascal 35 il lunedì ed il mercoledì’ dalle ore 17.00 alle 19.00

Per informazioni: Antonella 348.9506834 – Cristina 331.4014221

 

VINOVO: “Pensiero Vagabondo in concerto al Caffè Rey”

Sabato 15 settembre dalle ore 21.45 “Pensiero Vagabondo” in concerto al Caffè Rey di Vinovo di piazza Rey 29, tributo ai Pooh e Nomadi .

PIOBESI: “War of Kings in concerto al Portico 26”

Venerdì 14 settembre dalle ore 21.30 “War of Kings” in concerto al Portico 26 di Piobesi T.se di Via Galimberti 26, tributo agli Europe.

PIOSSASCO: “20 anni di Gospel Beam”

Sabato 15 settembre ore 21.00 all’interno della Chiesa di San Vito l’associazione Coro Gospel Beam festeggerà i suoi 20 anni di attività e musica con un concerto benefico in favore della onlus Casa Amica. Una reunion che accoglie oltre agli attuali componenti del Coro anche tutti coloro che ne hanno fatto parte in questo lungo cammino.Per informazioni: Giulia 349.5706738 – Serena 338.7720792 – gospelbeamreunion@gmail.com

Cara Madre Terra: “La plastica, un materiale fotogenico”

Una difficile missione, se non quella di fermare il degrado della Terra cercando in tutti i modi di garantire un futuro migliore al prossimo. Tutto dipenderà dalle nostre scelte, ed in questa rubrica cercheremo di sensibilizzarci verso un Mondo più pulito ed in simbiosi con la natura.

A cura di Roberta Monagheddu

Bentornati, qual buon vento vi porta a rileggere la mia rubrica? Personalmente, il vento che mi ha portato a scrivere è stato quello del Sud, ed in seguito capirete il perché. Spero che dopo qualche giorno di pausa estiva siate riposati e che le vostre menti siano un po’ più fresche e determinate a riprendere la quotidianità. Dopo l’ultimo articolo, particolarmente impegnativo sia da scrivere che da leggere immagino, quest’oggi vi propongo in leggerezza alcune mie personali considerazioni. In questi giorni sono proprio contenta. Tutto è iniziato quando ho sentito una cosiddetta “Influencer” Instagram di usi e costumi parlare di inquinamento ambientale dato dalle plastiche, e dei provvedimenti che piano piano si stanno prendendo per arginarlo. Non capita spesso che un personaggio pubblico utilizzi la sua fama e le migliaia di visualizzazioni per diffondere quotidianamente messaggi utili, tra un advertising (pubblicità) e l’altro, semplicemente perché non è redditizio (ma non intendo generalizzare). Ho anche notato che ultimamente molti giornali, riviste e radio stanno dando voce a questo argomento: che la difesa dell’ambiente stia diventando una moda? Non è per moda che si dovrebbe difendere il pianeta, ma se questa può essere un veicolante, ben venga! Chi ha colto l’emergenza della questione ambientale cerca a questo punto di non ritorno di ingegnarsi nei modi più disparati per sensibilizzare l’opinione pubblica: scrivendo articoli, aprendo blog, cercando di cavalcare l’onda dei social e di rendere accattivanti i contenuti e molto altro. L’inquinamento causato dalla plastica è forse usato come cavallo di battaglia perché è visivamente molto di impatto. Come ho accennato inizialmente, sono stata in vacanza al Sud, precisamente a Napoli. Facendo la turista, passeggiavo, godendo del Sole, della brezza, della vista del mare, finché sono arrivata a Castel dell’Ovo, e mi sono avventurata alla scoperta di ogni suo segreto.

Ohibò, un cartello all’ingresso citava: “ONE PLANET, ONE FUTURE: la mostra temporanea di Anne De Carbuccia”.

Curiosa, sono entrata e tantissime bellissime fotografie con annessa didascalia spiegavano in termini semplici ma forti come le plastiche stiano rovinando gli ecosistemi, com’è il mondo con le plastiche e come potrebbe esserlo senza. Dal sito potrete guardarle tutte scorrendo fino alla sezione “Opere d’Arte”, se volete, e partecipare alle iniziative: www.oneplanetonefuture.org

“Anne richiama l’attenzione sulla crisi ambientale e climatica che stiamo vivendo e promuove il cambiamento a favore di stili di vita più sostenibili per il nostro futuro.”

Molti erano veramente attenti, e un po’ mi sono stupita perché penso spesso che alla gente importi poco di questi temi! Ma è anche vero che molti guardavano le opere ammirando la bravura dell’artista ma non approfondendo il significato, tanti purtroppo non entravano nemmeno. E’ una lunga strada per la sensibilizzazione mentre invece il tempo che abbiamo è breve. Colgo l’occasione per ringraziare Anne per il gran lavoro che sta facendo.

Dopo l’awareness (la consapevolezza), bisogna passare all’action. Anche in questo caso ci sono numerosi progetti in atto. Per esempio, ancora su Instagram ho trovato ragazzi volenterosi (posso citare @plastic_pollutionsolution per fare un esempio) che documentano le loro operazioni di pulizia delle spiagge e delle strade mentre si recano a scuola o al lavoro o in palestra; c’è chi raccoglie gli oggetti portati dalle maree, alcuni vengono smaltiti, altri sterilizzati, riqualificati e dati in beneficenza (come ad esempio palette e secchielli per bambini); organizzazioni più grosse lavorano le plastiche raccolte e producono oggetti da rivendere, con cui finanziano i loro progetti.

E’ molto difficile informarsi, ma soprattutto è difficile dare il buon esempio. Proviamoci, potrebbe essere più facile di quanto non si immagini, riducendo l’uso della plastica ed evitando di abbandonarla in giro.

Visitando la Reggia di Caserta, spettacolo meraviglioso delle ninfe in un laghetto. In mezzo vi svettava una bottiglietta di plastica. Fine.

Condividi