• +39 347.0049275
  • info@ilchisolino.it

LIBERI PENSIERI DI UNA FARMACISTA RUSPANTE: “Il magnesio, l’oligoelemento dell’estate”

LIBERI PENSIERI DI UNA FARMACISTA RUSPANTE: “Il magnesio, l’oligoelemento dell’estate”

Una rubrica che nasce dal desiderio di far conoscere il farmacista come consulente della salute a 360 gradi e non solo come preparatore e dispensatore di medicine e scatolette.

A cura della Dott.ssa Silvia Boggiato

Farmacista

Il magnesio è un oligoelemento indispensabile al buon funzionamento dell’organismo ed un vero rimedio naturale anti-fatica, anti-stress e anti-caldo. Stabilisce e riequilibra infatti il sistema nervoso e si comporta come se fosse il suo carburante; è un tonico generale, un rigeneratore cellulare e un rimedio ideale per i periodi di fatica fisica, di stress mentale, per i problemi legati all’attenzione ed alla mancanza di concentrazione, nei casi di iper-eccitabilità nervosa. Va bene a tutte le età; adolescenti, adulti e anziani, donne e uomini. L’unica controindicazione è l’insufficienza renale, perché l’organismo potrebbe non essere più in grado di disfarsi del sale minerale di cui non ha bisogno e questo potrebbe di conseguenza accumularsi e creare dei sedimenti. E’ l’oligoelemento più’ consigliato quando con un prodotto solo si vogliono risolvere più malesseri fisici e psichici. Il magnesio inoltre è contenuto in tanti alimenti. Lo troviamo nel cacao, nelle mandorle e nelle noci, nelle germe di grano, nella soja, nei fichi, nel pesce, nei crostacei e nei latticini. E’ consigliabile assumerlo naturale e non di sintesi, poiché spesso una grande quantità di minerali e vitamine di sintesi vengono eliminati dall’organismo senza essere stati precedentemente fissati e dunque senza aver agito su di esso. Una curiosità sul magnesio dedicata soprattutto alle signore? L’assunzione di magnesio aiuta anche a regolarizzare il transito intestinale, quindi consigliato anche a chi ha difficoltà in tal senso… mentre deve essere più cauto nell’assunzione di questo oligoelemento chi ha un transito regolare perché l’assunzione può indurre dissenteria fino a diventare purgante.

error

Condividi