• +39 347.0049275
  • info@ilchisolino.it

Author Archive

NONE: “Costanza Di Leo in concerto al Cult Cafè”

Sabato 22 giugno ore 21.00 Costanza Di Leo in concerto al Cult Cafè di via Roma 18.

NICHELINO: “C.R.I. Summer Camp”

Dal 23 al 30 giugno 2019 la Croce Rossa di Nichelino e Protezione Civile in collaborazione con la Croce Rossa di Castagnole Piemonte organizza il “C.R.i. Nichelino Summer Camp” nella splendida cornice del parco di Stupinigi. Un campo estivo ricco di attività ed un programma che oltre a divertire sarà utile ad accrescere tanti aspetti formativi. Per informazioni ed iscrizioni scrivere a campiestivi@crinichelino.it

CANDIOLO: “La sagra della Porchetta fa 21”

Lunedì 24 giugno 2019 dalle ore 19.00 alle 23.00 in piazza Riccardo Sella sotto la tensostruttura torna di scena la “Sagra della porchetta” arrivata alla sua 21° edizione ed organizzata dall’associazione “Gruppo Amici Asilo Villa di Montpascal”. Il ricavato della serata sarà devoluto all’asilo “Villa di Montpascal”. Un ricco menù con formula self service e l’animazione dell’associazione “Prismadanza”allieteranno la permanenza.

“Grazie al progetto Erasmus KA1 nelle scuole si parla di Europa”

All’IIS Giolitti di Torino classi e corridoi tradiscono spesso la bellezza di una scuola e dei suoi studenti che imparano alla luce dell’esperienza diretta, ma alcuni giorni fa una delle aule magne si è accesa di colori ed ha parlato vivacemente di Europa. L’Ufficio Scolastico Regionale, grazie all’impegno attivo dei funzionari Anna Alessandra Massa nonese e Silvana Rampone pinerolese, ha organizzato il seminario di disseminazione del progetto Erasmus KA1 che negli ultimi due anni scolastici ha coinvolto animatori digitali di molte scuole piemontesi. All’interno del progetto che colmerà verso la fine del mese di giugno ha avuto un ruolo molto importante anche l’Istituto comprensivo Pinerolo 5 che ha animato il seminario attraverso il racconto di vere e proprie esperienze vissute all’interno dei sistemi scolastici europei. Il tema dell’incontro è stato proprio il confronto conoscenze formazione acquisite e di job shadowing che i docenti hanno svolto in paesi europei come Belgio, Danimarca, Croazia, Estonia, Finlandia, Germania, Repubblica Ceca e Svezia. Ad aprire e coordinare i lavori il dott. Giuseppe Bordonaro, Vice Direttore dell’USR Piemonte e l’ispettore Sergio Michelangelo Blazina. Special guest del seminario, giunto da Mosso in provincia di Biella, in perfetta sintonia con la cultura europeistica degli intervenuti, Giuseppe Paschetto, il professore di Scuola Secondaria di I grado convocato tra i 50 finalisti del Global Teacher Prize, la conferenza annuale indetta a Dubai dalla Varkey Foundation per selezionare i docenti migliori del mondo. Una sala attenta ha assistito alla presentazione di un’impostazione didattica e pedagogica innovativa e rivoluzionaria, che con l’aiuto di un intero collegio docenti del Biellese ribalta i paradigmi tradizionali dell’insegnamento, incentra realisticamente l’apprendimento sugli alunni, ed a contenuti e verifiche antepone il “FIL”: il tasso di Felicità Interno Lordo della scuola. A seguire un arcobaleno di esperienze che gli animatori digitali hanno condotto nell’alveo di un’ Europa, quella dei progetti Erasmus Plus, che di società, pedagogia e innovazione si occupa da decenni, oggi più che mai. Lo scopo del progetto? Far seguire ad ogni partecipante un’attività di formazione europea su tematiche attuali e legate alluso delle TIC, le Nuove Tecnologie, in ambienti di apprendimento caratterizzati dalla cultura educativa specifica di ogni paese ospitante. Il risultato del confronto, arricchito da interventi e domande dei presenti, come sintetizzato dal dott. Blazina “Ha fatto emergere quanto la scuola piemontese sia già proiettata al raggiungimento dei parametri europei per lo sviluppo di competenze e nel contempo su quali importanti aspetti l’Europa delle scuole ci invita a riflettere: processi di apprendimento incentrati sui giovani, creatività e spirito d’iniziativa, lavoro manuale in parallelo ai contenuti teorici, autonomia e senso di responsabilità da coltivare in ogni studente. Evidente in questa cornice il denominatore comune assunto dalle Nuove Tecnologie che i docenti piemontesi ed europei sono chiamati e conoscere e mettere in campo attraverso tecnologie non viste come obiettivi, ma come strumenti flessibili e funzionali per la formazione attiva di tutti gli alunni, fin d’ora e a buon diritto cittadini di un’Europa che vuole camminare insieme”.

RODMAN AZIMUT: “Da Bedizzole ancora ottimi risultati nel femminile”

Al trofeo Comune di Bedizolle (MB) Medaglia d’oro DIA (Unica prova del campionato Regionale Lombardia) ben 64 le atlete al nastro di partenza. 34,1 Km e sei giri in totale da percorrere per le atlete annate 2005 e 2006, di cui due comprendenti la cosiddetta “salita delle monache”, uno strappetto che caratterizza da sempre questa gara organizzata a partire da quest anno dall’Asd Soprazocco Progetto Ciclismo. Gruppo compatto nel corso dei quattro giri “bassi”, con qualche tentativo di allungo neutralizzato sul nascere. Negli ultimi due dopo alcuni tentavi di fuga sempre neutralizzati, il gruppo rimane compatto reglando una splendida volata vinta da Federica Venturelli (Cicli Fiorin). Vittoria Grassi sfiora il podio chiudendo 4° assoluta. Ottima prestazione di Giorgia Porro che conquista il terzo posto di categoria (Esordienti 1° anno) sfiorando la Top ten (11° assoluta).

Cara Madre Terra: “Ritorno al… passato”

Una difficile missione, se non quella di fermare il degrado della Terra cercando in tutti i modi di garantire un futuro migliore al prossimo. Tutto dipenderà dalle nostre scelte, ed in questa rubrica cercheremo di sensibilizzarci verso un Mondo più pulito ed in simbiosi con la natura.

A cura di Roberta Monagheddu

“Tanto non lo fa nessuno, tanto vale non farlo nemmeno io.”

Da quando ho iniziato a sondare il terreno sull’opinione altrui, la maggior parte delle persone mi risponde così quando si discute di cambiare alcune abitudini da consumatori del XXI secolo a favore di un’economia più sostenibile. E a me viene un nervoso che la metà basta.

Poi chiacchierando con queste persone riemergono i loro ricordi, di quando la nonna utilizzava la cenere per fertilizzare l’orto, di quando il sapone non era in flaconi di plastica ma “il Marsiglia solido va bene per tutto”, di quando il latte veniva venduto in latteria travasato nelle bottiglie di vetro, da riportare pulite per l’acquisto successivo, di quando l’acqua in vetro veniva consegnata a casa (a prezzi non esagerati come adesso). E potrei andare avanti per tutto l’articolo, il punto è che adesso siamo abituati alla comodità, e il pensiero che tutto ciò sia normale è talmente radicato nelle nostre abitudini, che pensiamo che nulla potrà mai cambiare. Che siamo spacciati. Secondo me invece il consumismo ci ha impigriti, e se ci informassimo magari scopriremmo che il cambiamento potrebbe non essere così tremendo. Cosa dovrei dire, è vero, non è facile. Però adesso qualche occhio si sta aprendo. Da quando Greta ha fatto capolino, io vedo attorno a me qualcosa che sta cambiando, una fibrillazione, c’è del fermento.

Dopo i Climate Strike del 15 Marzo e del 24 Maggio 2019, che sono stati di portata MONDIALE, tante iniziative sono nate o cresciute. Un esempio, alcuni dei ragazzi che hanno partecipato hanno creato una pagina Instagram fridaysforfuture_torino (Fridays for Future Torino) che invito tutti a seguire, è ricca di spunti interessanti, ma soprattutto finalmente potrai renderti conto che ti stavi sbagliando. Siamo in tantissimi che cerchiamo di fare qualcosa per cambiare! La frase “Tanto non lo fa nessuno, tanto vale non farlo nemmeno io” è completamente anacronistica.

E’ questo il tempo per noi consumatori di cambiare in modo importante la domanda, e possiamo farlo solo insieme.

“We don’t need a handful of people doing zero waste perfectly, we need millions of people doing it imperfectly.” – Cit.

NONE: “Saggio di fine stagione per il Mondo a passo di danza”

In programma venerdì 21 ore 20.45 sul palco del teatro Nuovo di corso Massimo D’Azeglio a Torino il saggio del finale di stagione della scuola nonese “Mondo a passo di danza”.

GRUGLIASCO: “Essere o non essere poveri-Uno spettacolo della Compagnia del caffè”

Dal 6 all’8 giugno ore 21.00 la Compagnia del Caffè in scena sul palco del teatro “Le serre” di via Tiziano Lanza 31 a Grugliasco con lo spettacolo “Essere o non essere poveri” di Sara Bagnato e Paolo Tortomano.
Uno spettacolo a sostenimento dell’associazione “Insieme per vincere amici di Cinzia Onlus” e “Pole Pole Onlus”.
Info e prenotazioni: caffe.compagnia@gmail.com – 338.6219538.

CASTAGNOLE: “La contesa dei Borghi ha inizio”

Dal 7 al 29 giugno i quattro coloratissimi Borghi di Castagnole Piemonte si sfideranno a suon di giochi in un’entusiasmante nuova edizione della “Contesa dei Borghi”.
Castello, Fantrie, Fornace e Fumo. Quale tra i quattro borghi salirà sul gradino più alto della contesa?
Un ricco programma farà da contorno alla kermesse.

8 giugno concerto della “Sharyband” in piazza Cesare Battisti

15 giugno “Mangè an n’autra cort” tra le vie e piazze del paese

15 giugno concerto dei “Divina” in piazza Cesare Battisti

22 giugno concerto dei “No way band” in piazza Cesare Battisti

29 giugno Cena dei 4 colori e premiazione “Contesa dei Borghi” in piazza Vittorio Emanuele II

STUPINIGI: “Profumi di lavanda”

Domenica 23 giugno dalle ore 08.30 presso la “Dimora di Artemide il progetto “Genius Loci Stupinigi” presenta l’evento inaugurale dell’orto-giardino, cuore dell’intero progetto e al centro di attività legate alla cura di se e del paesaggio:
8.30 Shinrin-yoku (Passeggiata a ritmo lento per risvegliare i sensi secondo la tradizione giapponese del “bagno di foresta”)
8.30 Sessione di Yoga nel prato
10.30 inaugurazione dell’orto giardino terapeutico curato dalla cooperativa il Quadrifoglio
11.30 i Guardiaparco presenteranno il B&B per gli insetti per la conduzione dell’orto sinergico
12.30 inizio distribuzione Park Nic con selezione di prodotti di Stupinigi che si potranno gustare nelle aree relax allestite in loco (presto dettagli per la prenotazione)
14.30 visita e racconto dell’orto giardino
15.30 percorso conoscitivo del Parco guidato dai guardiaparco
15.30 Atelier del cosmetico a cura del Muses “Accademia delle Essenze” di Savigliano
Costo € 25 prenotazione obbligatoria al 3890716057
17.00 Laboratorio erboristico a cura del Muses “Accademia delle Essenze”
Costo € 25 prenotazione obbligatoria al 3890716057
Per tutta la giornata nel prato
-sessioni aperte a tutti di Power Yoga,Pilates,Qi Gong e meditazione sul solstizio d’estate,Shatzu
-avvicinamento a Musicoterapia, Orienteering, Tai chi, Naturopatia e Aromaterapia, Mindfulness
Nella serra di Artemide attivo servizio di caffetteria e letture animate per adulti e bambini, giochi montessoriani nel prato.
Per tutta la giornata navetta gratuita da Stupinigi.
Tutte le attività (eccetto dove segnalato) sono gratuite. Portare materassino per yoga e pilates e si consiglia di indossare vestiti comodi.

PIOBESI: “PedalAVIS tra le campagne piobesine”

Domenica 9 giugno dalle ore 09.30 partenza per la scampagnata in bicicletta tra le campagne piobesine con il fine di ricordare che il dono del sangue è condivisione ed amicizia.

CANDIOLO: “Sagra della costina”

Domenica 16 giugno dalle ore 19.00 in piazza Sella la Pro Loco di Candiolo organizza la “Sagra della costina”. Un ricco menù ed il servizio bar faranno da contorno al concerto dei “Discomania”.

NONE: “Dodici volta Nonè solo festa”

E’ ormai tempo della dodicesima edizione di “Nonè solo festa”: la manifestazione patronale organizzata dalla Pro Loco di None che unisce la tradizione all’inizio dell’estate nonese. Dal 7 al 11 giugno musica dal vivo, balli e specialità gastronomiche caratterizzeranno la classica cinque giorni che avrà come punto di riferimento l’area palazzetto dello sport di via Faunasco con, tra le novità di quest anno, la tensostruttura di 15 x 10 metri in sostituzione della classica balera a garanzia di balli ed esibizioni al coperto anche in caso di maltempo.

Venerdì 7 intrattenimento con “Radio Vida” ed i suoi speaker che faranno da apripista al Djset di Fabio B. – Fabio One e Niky Tedesco. Sabato 8 il gruppo emergente torinese degli “Starlights” salirà sul palco riproponendo uno spettacolo coinvolgente ed adrenalinico sulle note di hit dance pop revival dagli anni ’70 ad oggi.

Domenica 9 una serata danzante in compagnia di “Michael Capuano” e la sua orchestra, uno dei personaggi maggiormente amati dal pubblico nel panorama della musica da ballo.

Si prosegue con lunedì 10 ed il tributo a Ligabue con la cover band da più di 500 date in tutta Italia “Libera uscita”, con oltre due ore di spettacolo in cui il pubblico diventerà l’unico protagonista. Per la chiusura del martedì 11 si ballerà a ritmo dell’orchestra di “Luca Panama” ed a metà serata intorno alle ore 22,45 spettacolo pirotecnico in collaborazione con la pirotecnica “Sant’Antonio” e l’agenzia di spettacolo “Ti faccio la festa”, che ritorna al tradizionale dopo l’innovativo laser show dello scorso anno.
In tutte e cinque le serate dalle ore 19.30 in avanti apertura degli stand gastronomici con antipasti, agnolotti, costine e rane pronti ad attendere i palati dei più golosi, e come specialità della domenica e del lunedì, a grande richiesta raddoppiano i gamberoni alla griglia. Anche in questa edizione la Parrocchia nonese installerà due banchi dedicati alla pesca di beneficenza: uno in via San Rocco e l’altro fronte palazzetto dell sport di via Faunasco. Dal venerdì al martedì luci, suoni e colori caratterizzeranno il Luna Park installato tra piazza Cavour e via Stazione con alcune nuove attrazioni. Le associazioni cittadine degli Alpini gruppo None, Avis, Caritas, Amici dei Carabinieri, Fidas, Centro anziani, SVPC None, Podistica None e Motoclub None garantiranno a titolo di volontariato la vigilanza diurna e notturna, oltre alla Croce Verde None e Protezione Civile che intraprenderanno turni di presenza durante l’intero svolgimento della festa. “Un grazie a tutte queste realtà associative ed i relativi volontari sempre presenti con enorme spirito di sacrificio in aiuto alla riuscita della festa” conclude il Presidente a nome di tutta la Pro Loco nonese.

NONE: “Volavo con lui… lo spettacolo dedicato a Fausto Coppi”

Venerdì 31 alle ore 20,45 sul palco del teatro cinema Eden di via Roma 2/A in scena lo spettacolo teatrale in atto unico patrocinato dal Comune noese “Volavo con lui” della compagnia “Quelli dell’Isola”, una celebrazione di Fausto Coppi nell’anno del suo centenario dalla nascita. Tra gli interpreti i nonesi Martina Costa ed Adriele Chiango che insieme a Vanessa Vanzetti, testi e regia a cura di Ivano Arena. Prevendite presso Publieco di piazza Barbieri 2 a Pinerolo, Caffè Cavour di piazza Cavour a None e tabaccheria Tosco Alessandro di via Roma 122 ad Airasca. Ingresso 7euro con l’intero ricavato che sarà destinato all’acquisto di attrezzatura per un parco giochi del Comune di None, un ricavato che acquisisce ancor più significato visti i costi di realizzazione dello spettacolo interamente sostenute dal Lions Club Airasca. L’evento vede anche la collaborazione con l’Istituito Comprensivo di None.

RODMAN AZIMUT: “Dall’Emilia Romagna il team rientra in festa con grandi risultati”

Domenica 26 maggio alla prima edizione del trofeo Maria Gramigna – G.P. Deka svoltosi nel comune di Santa Maria in Fabriago (RA) successi per il team giovanile Rodman Azimut.

Nella trasferta emiliana Giorgia Porro, nella categoria donne esordienti 1° anno, conquista il gradino più alto del podio e la settima posizione nella classifica assoluta. Piazzo d’onore anche per Vittoria Grassi, nella categoria donne esordienti 2° anno, giunta seconda assoluta.

Ottima anche la prestazione di Elisa Fusello che anticipa la volta pagandone la scelta, ma dimostrando maggior consapevolezza e grinta. A loro anche il trofeo dedicato alle società provenienti da maggior distanza.

VINOVO: “Run Summer School”

Domenica 9 giugno il Consiglio comunale dei ragazzi promuove la “Vinovo Run Summer School”: corsa e camminata non competitiva tra le vie del paese. Tante la attività di contorno, ed a fine corsa premio per la classe più numerosa. Iscrizione gratuita.

VINOVO: “L’Ala comunale si trasforma in una Pinacoteca”

Fino al 31 maggio sotto l’Ala comunale dalle ore 09.00 alle 12.00 e dalle ore 15.00 alle 19.00 in mostra i progetti attivati durante l’anno degli alunni dell’I.C. di Vinovo durante l’anno scolastico 2018-2019

CASTAGNOLE: “Sull’onda dell’ultimo successo ritorna Mangè an n’autra cort”

Il Chisolino ed Il Chisolino Events, in collaborazione con il Comune di Castagnole Piemonte, sarà nuovamente media partner dell’evento “Mangè an n’autra cort” in programma sabato 15 giugno.

Foto di repertorio edizione del 2018.

Molti dei cortili privati del centro storico verranno aperti dalle ore 19.00 per ospitare gli stand gastronomici delle dodici Pro Loco delle Province di Torino, Cuneo ed Asti e le proprie prelibatezze da far degustare al pubblico accompagnati da un buon bicchiere di vino:

Foto di repertorio edizione del 2018.

Pro Loco di Castagnole Piemonte
Pro Loco di Scalenghe
Pro Loco Di Virle Piemonte
Salsasio in Festa (Carmagnola)
Comitato Festeggiamenti della Tagliata (Racconigi)
Pro Loco di Murello
Pro Loco di Villanova Solaro
Pro Loco di Polonghera
Festa Di Primavera Fumeri e Cavalleri (Carmagnola)
Pro Loco di Coazze
Comitato Palio San Marzanotto
Pro Loco di San Sebastiano da Po

In contemporanea alle ore 19.30 con partenza da via Torino, a cura del gruppo storico ” Nobiltà Sabauda” ed il gruppo storico militare “Carlo Emanuele II”, rievocazione storica “Bentornata Bella Rosin”, un palcoscenico itinerante che viaggerà in mezzo alle vie dal paese tra maschere, balli e costumi d’epoca introdotti dagli sbandieratori di San Marzanotto.

Foto di repertorio edizione del 2018.

A seguire alle ore 23.00 concerto dei “Divina” sul palco allestito per l’occasione in piazza Cesare Battisti.

Foto di repertorio edizione del 2018.

Non mancheranno le importanti collaborazioni locali dell’APSCF, Protezione Civile, Croce Rossa e Gruppo Alpini.
Per informazioni: apscfcastagnole@gmail.com – 338.2500480

Un ricco programma vi attende.

VINOVO: “Grand Prix freccette”

Domenica 19 maggio dalle ore 12.00 in scena il “Gran Prix di freccette” al DC Rey Steel – Rey Caffe di piazza Rey 29.

RODMAN AZIMUT: “Vittoria Grassi 4° al Velodromo di Francone”

Vittoria Grassi sfodera ancora un altro ottimo piazzamento in gara portando in alto i colori del team nonese Rodman Azimut. Sabato 11 maggio in occasione della “Leva dell’inseguitore” per lei un ottimo 4° posto al velodromo di Francone.

error

Condividi